Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Si è concluso, con grande partecipazione,  il 04 Agosto il convegno " 10 Anni di autismo. Ricerca,servizi, legislazione e prospettive".

Un convegno dall'alto spessore scientifico grazie alla presenza delle più importanti professionalità italiane impegnate nel campo dell'autismo e della sanità.

Gli argomenti affrontati sono stati esposti con grande chiarezza e professionalità dall'Avv. Vincenzo Falabella, Presidente Nazionale FISH Onlus – Federazione Italiana per il superamento dell'Handicap,dalla Dott.ssa Pasqualina Pace,Coordinatrice equipe psicoeducativa “Fondazione Marino per l’autismo ONLUS”, dal Prof. Lucio Moderato Direttore Servizi per l’Autismo” Fondazione Istituto Sacra Famiglia” e direttore scientifico" Fondazione Marino per l'autismo ONLUS, dalla Dott.ssa Laura Fusar Polil, medico specializzando in psichiatria dell'Università di Catania che ha presentato l'esperienza di Cascina Rossago in assenza del prof.Pierluigi  Politi Professore Ordinario di Psichiatria – Dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso e del Comportamento- Università degli Studi di Pavia, dalla Prof.ssa Aldina Venerosi Ricercatore, Istituto Superiore di Sanità – Centro per le Scienze comportamentali e la salute mentale, dalla Dott.ssa Rita Di Sarro Direttore Programma Integrato Disabilità e Salute dell’AUSL di Bologna, dal Prof. Serafino Corti, Direttore del Dipartimento Disabilità della Fondazione Istituto Ospedaliero Sospiro ONLUS, dal Dott. Salvatore Bagalà, Direttore Responsabile dell’U.O.C. di Neuropsichiatria Infantile dell’ASL 5 di Crotone e dallo chairman il Dott. Maurizio Elia, consulente neurologo della " Fondazione Marino per l'autismo ONLUS".

Un evento che ha messo in evidenza non solo  i risultati raggiunti dalla Fondazione Marino che in questi dieci anni si è affermata come eccellenza italiana nel modello gestionale e organizzativo ma  ha dato anche la possibilità di delineare i cambiamenti epocali nel campo della legislazione  ( Linee Indirizzo, Lea, Linee Guida, Legge Autismo) e ha dato anche  molto spazio alle esperienze di servizi dedicati all'autismo, altrettanto valide e prestigiose, presenti sul territorio italiano.

La Calabria, terra di contraddizioni e mediocrità, può vantare esperienze prestigiose che molto spesso non vengono valorizzate e rimangono sconosciute nonostante il grande valore etico e scientifico delle loro imprese come in  questo caso al servizio del prossimo...e "degli ultimi degli ultimi"come ha affermato il prof.Corti.

Grazie a chi ha contribuito anche in minima parte a rendere la Fondazione Marino un' eccellenza e un riferimento importante ...e grazie in particolare ai ragazzi della Fondazione...i veri protagonisti di questa storia decennale!