Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Un modello organizzativo e gestionale dedicato a persone con autismo: Fondazione Marino per l'autismo onlus

Un modello organizzativo e gestionale dedicato a persone con autismo: Fondazione Marino per l'autismo onlus

Edizione italiana - Volume 10, Numero 2 - giugno 2012

 

Giovanni Marino, Natalino Foti, Alessia Logorelli, Maurizio Elia e Lucio Moderato
Fondazione Marino per l’Autismo


Riassunto
Il presente resoconto propone le risultanze di tre anni di attività di sperimentazione effettuata dalla Fondazione Marino per l’autismo onlus e permette di:

  1. delineare un modello organizzativo e gestionale rispondente al “bisogno” della persona con autismo della sua famiglia;
  2. individuare il numero di ricoverati in relazione alle specificità individuali e ai requisiti organizzativi, strutturali e professionali;
  3. definire il ruolo del medico di medicina generale;
  4. adattare un modello educativo-riabilitativo ai bisogni individuali supportandolo con strumenti di controllo dei risultati monitorati anche in funzione del personale impiegato.

Il modello sperimentato, valido ed efficace strumento riabilitativo, aderisce ai principi condivisi dalla comunità scientifica riassunti nelle Linee guida per l’autismo pubblicate in Italia nel novembre 2011.